Home Youtube Alberto Naska | La Vera Storia del Pilota Numero Uno d’Italia

Alberto Naska | La Vera Storia del Pilota Numero Uno d’Italia

Scritto da Redazione

Alberto Naska, il cui vero cognome è Fontana, è nato il 14 Giugno 1990 a Torino.

Da sempre prova un’attrazione fortissima per auto e moto, già alle elementari e alle medie questa passione era fortissima in lui. Successivamente frequenta il Liceo Classico ed è proprio in questo periodo che capisce di voler fare il pilota.

Così a sedici anni, grazie all’aiuto di Mafredx, inizia a gareggiare virtualmente. L’ex pilota di Formula 3000, infatti, gli aveva proposto di gareggiare nei suoi tornei virtuali e, in cambio della realizzazione di montaggi e telecronaca, gli compra un computer.

Così, nel 2006, inizia la carriera da videomaker di Naska, che non solo si impegna moltissimo nella realizzazione di video, ma partecipa anche ai vari tornei, vincendo nel 2007 per la sua prima volta.

Nel frattempo studia presso Ingegneria Informatica e si laurea nel 2012 con 110. In quello stesso anno viene selezionato per il talent show di Abarth “Make It Your Race” e, dopo aver superato tutte le sfide del programma, viene proclamato vincitore.

Alberto inizia a caricare i primi video e a farsi conoscere online

Alberto Naska

Nel 2013 apre un social network per piloti: RaceBooking.net. Grazie all’idea di proporre telecronache per le gare amatoriali, questo progetto prendeva sempre più forma e riscuoteva sempre più successo.

Tuttavia, il vero inizio del percorso online di Alberto arriva nel 2016, quando pubblica su Facebook alcuni video nei quali parla, ovviamente, di moto. Questi video vengono condivisi da migliaia di persone e visti da oltre un milione. Così Naska decide di cominciare a caricare sempre più video anche su Youtube.

La popolarità di Alberto Naska continua a crescere

Alberto Naska

Nel 2017 sempre più appassionati di auto e moto vengono a conoscenza del suo canale e i suoi video iniziano a ricevere centinaia di migliaia di visualizzazioni. Quello che piace del canale di Alberto Naska è la sua spontaneità e la passione che mette in ogni suo video, caratteristiche che gli permettono in poco più di un anno di arrivare a 100.000 iscritti.

Dal 2018 in poi, Alberto alza ancora una volta il livello e comincia a caricare sul suo canale tre video a settimana, investendo moltissimo, sia in termini di tempo che di soldi, nella qualità dei suoi video. In quell’anno, infatti, partecipa in prima persona come pilota, sia in auto che in moto, a moltissime gare.

Su Youtube Italia, ma anche nel resto del mondo, non esistono canali di piloti come il suo e questa sua peculiarità gli permette di farsi notare sempre di più. Tanto che moltissimi suoi video finiscono nella sezione Tendenze, superando svariate volte il milione di visualizzazioni, e arrivando nel 2019 ad avere oltre 400.000 iscritti.

Curiosità su Alberto Naska:

  1. Tra guidare in una gara di Formula 1 o in una di MotoGP, sceglierebbe tutta la vita la prima, dato che è molto più esperto sulle quattro ruote, le quali sono state il suo primo amore.
  2. I suoi genitori si chiamano Giuseppe e Silvia, mentre i suoi fratelli Matteo, Stefano ed Eleonora.
  3. Il suo soprannome nasce quando il suo allenatore di calcio, vedendolo per la prima volta, gli dice “Minchia che naso che hai! D’ora in poi ti chiamerò Naska.”
  4. Nel 2019 è caduto durante una corsa in moto e si è rotto sei ossa (clicca qui per vedere il video).
  5. Insieme a Davide Cironi, Edoardo Jannone e Andrea Pirillo, Alberto è uno dei piloti più seguiti d’Italia.

Link ai suoi profili social:

Articoli Correlati