Home Youtube Simone Paciello | La Vera Storia di Awed da Youtube a Cinema e TV

Simone Paciello | La Vera Storia di Awed da Youtube a Cinema e TV

Scritto da Redazione

Simone Paciello, che sui social si fa chiamare Awed, è nato nel 1996 a Napoli. Fin da piccolo è sempre stato spontaneo ed estroverso. Faceva ridere tutti i suoi amici ed amava stare al centro dell’attenzione.

Gli piaceva così tanto intrattenere le persone che verso il 2012 inizia a realizzare video e a condividerli sui Social Network. Così facendo le sue abilità in ambito di registrazione e montaggio migliorano sempre di più e nell’autunno del 2014 Simone Paciello inizia ufficialmente a farsi conoscere su Facebook e Youtube con il soprannome di Awed.

Tra crisi di identità e follia Simone Paciello inizia a farsi conoscere online

Simone Paciello

Simone Paciello nel suo primo video (2014)

Awed carica il primo video ufficiale su Youtube l’8 Ottobre 2014 (clicca qui per vederlo). In questo e in molti altri esprime le proprie opinioni sui programmi televisivi, sulla scuola e sul trash che gira su Internet. È proprio grazie a quest’ultima categoria di video che Simone Paciello diventa un volto sempre più noto sia su Facebook che Youtube.

Nei suoi video Awed sfotte in modo ironico tutte quelle persone che si sono esposte sui Social facendo una figuraccia. Da Enrico Pasquale Pratticò a Canazzo non ne risparmia nessuno.

I suoi format sono tutti originali ed innovativi così come la nuova serie chiamata #AskAwed, inaugurata al raggiungimento dei 10.000 iscritti nell’Aprile 2015. In questi video Simone Paciello risponde a tutte le domande che gli fanno i fan, anche a quelle più assurde. Inizia così a crearsi un pubblico sempre più affezionato e attivo.

Nel 2015 inizia a collaborare sempre di più con altri creators italiani ed è così che nasce la sua amicizia con Riccardo Dose. Continuando a realizzare video, sia su Facebook che Youtube, la sua popolarità continua a crescere, così come gli iscritti che ad Agosto 2015 sono ormai 100.000.  In occasione di questo traguardo il’31 Agosto 2015 Simone Paciello pubblica l’episodio speciale della serie “GIANNI MORANDI TI AMO!” in cui il suo idolo lo saluta (clicca qui per vederlo).

Nel 2016 Simone Paciello diventa una fottuta Star

Simone Paciello

Simone Paciello e Riccardo Dose nel videoclip di Scusate per il DIsagio (2017)

La svolta per Simone arriva nel 2016 quando partecipa come creator protagonista alla prima e alla seconda stagione di Social Face, il programma ideato da Web Stars Channel e andato in onda su Sky. Insieme a yotuber come Favij, Greta Menchi, Stepny, Anima, Surry e Vegas.

Inoltre lui, Amedeo Preziosi e Riccardo Dose sono ormai il trio più divertente di Youtube. I loro video macinano milioni di visualizzazioni. Diventano così importanti che Massimo Boldi decide di coinvolgere Riccardo e Simone Paciello nella realizzazione del cinepanettone “Natale al Sud”.

Nello stesso anno ha inoltre pubblicato “Penso ma non lo penso”, il suo libro autobiografico nel quale racconta retroscena della sua vita divertenti e davvero interessanti.

Acquista ora

Nel 2017 Simone e gli altri due matti firmano un contratto con Newtopia, l’etichetta discografica di Fedez e J-Ax (di cui fanno parte anche Greta Menchi, Matt e Bise e Kokeshi) e preparano un tour estivo in giro per l’Italia. In occasione di questi eventi, per intrattenere il pubblico, i tre realizzano la canzone “Scusate per il disagio” (clicca qui per ascoltarla).

Curiosità su Simone Paciello

  1. Ha baciato in bocca Riccardo Dose.
  2. Nei suoi primi video teneva i pupazzi al contrario.
  3. Il suo social preferito è Instagram.
  4. Odia studiare e nel 2015 ha superato l’esame di maturità, diplomandosi con 77.
  5. Dice di avere crisi d’identità.
  6. Awed afferma che nel mondo c’è chi ama Justin Bieber e gli One Direction, ma lui preferisce essere all’antica e seguire un suo grande idolo: Gianni Morandi.

Link ai profili social di Simone Paciello:

Articoli Correlati