Home Youtube Youtubo Anche Io è scomparso | La Vera Storia del maestro

Youtubo Anche Io è scomparso | La Vera Storia del maestro

Aprile 2, 2020

Youtubo Anche Io è scomparso.

Omar, ha origini nel Sud d’Italia. Tuttavia, a parte queste scarne informazioni, su di lui si sa pochissimo poiché non ha mai divulgato informazioni personali in modo da salvaguardare la propria privacy.

Omar inizia a caricare i primi video su Youtube

Youtubo Anche Io è scomparso

La sua prima comparsa online avviene il 12 Agosto 2017, quando carica il suo primissimo video su Youtube e dà avvio al suo canale (clicca qui per vederlo)

Subito dopo di questo, il Maestro, come lo chiamano i suoi seguaci, carica decine e decine di altri video, ogni settimana. Il tema è di fatto la sua stessa vita, nei suoi vlog infatti racconta quello che gli succede quotidianamente, mostra la sua casa e i suoi canarini domestici.

Nonostante l’impegno di Youtubo Anche Io, questi video non hanno nulla di particolarmente speciale e così si perdono all’interno della coltre di video che ogni giorno vengono condivisi online.

La vera svolta per il suo canale arriva nel 2018, con la pubblicazione dell’ormai leggendario video “1kg di tiramisù + 1/2 pollo” (clicca qui se non l’hai mai visto). In questo video il maestro si registra durante uno dei suoi spuntini, mangiando Tiramisù e rafforzando lo stomaco con il pollo che gli era avanzato.

Questo video viene condiviso sulle principali pagine di Facebook e di Instagram e nel giro di una settimana Youtubo Anche Io diventa virale. Il suo canale raggiunge i 100.000 iscritti in men che non si dica e sempre più persone si affezionano alla sua personalità.

Da questo momento in poi il pubblico di Youtube si divide, tra chi accusa il Maestro di diseducare i giovani riguardo l’alimentazione, chi lo invita a smettere per salvaguardare la sua salute e chi invece lo incita a continuare.

Youtubo se ne fotte altamente sia di chi lo critica che di chi lo incita e va avanti facendo solo ed esclusivamente ciò che più lo fa stare bene. Quando vuole mangiare mangia e quando vuole fare video diversi lo fa tranquillamente.

Pubblica quindi non solo video di spuntini, ma anche unboxing, room tour, video di storia, vlog in macchina e molto altro ancora. Tutta questa mole di contenuti gli permette di crescere molto e nel giro di due anni il suo canale arriva ad avere oltre 300.000 iscritti.

Youtubo Anche Io è scomparso e i suoi fan lo chiamano a gran voce

Youtubo Anche Io è scomparso

È l’8 Giugno 2019 quando il Maestro condivide online il suo ultimo video (clicca qui per vederlo).

Da allora nessuno ha più avuto sue notizie, tanto che moltissimi seguaci del Maestro gli hanno scritto per sapere come sta e per avere sue notizie senza però ricevere alcuna risposta dal sommo.

È quindi ufficiale: Youtubo Anche Io è scomparso. I fan iniziano così a preoccuparsi e a fare la conta dei giorni di assenza, intasano la sezione commenti dei suoi video di richieste per farlo ritornare a fare video, per poterlo rivedere, ma nulla.

L’ipotesi più condivisa dalla community è che Youtubo Anche Io si sia semplicemente allontanato dai social network per motivi personali, probabilmente di lavoro. Tuttavia altri temono problemi di salute o suggeriscono l’idea di un allontanamento causato da tutti i commenti negativi e dal disturbo che riceveva a causa della sua attività online.

Solo il tempo potrà dirci chi aveva veramente ragione. Nel frattempo, non ci resta che guardare i suoi video e seguire gli insegnamenti del Maestro in attesa della sua venuta.

Curiosità su Youtubo Anche Io:

  1. Youtubo Anche Io è scomparso è fino ad oggi (2 Aprile 2020) nessuno sa come sta e dove sia.
  2. Da quanto si evince dai suoi video dovrebbe vivere tra la Calabria e la Puglia, anche se nessuno ne ha ancora la certezza.
  3. Con oltre due milioni di visualizzazioni, il suo video più popolare è “40 Kinder Fetta al Latte ed un pollo rafforzante” (clicca qui per vederlo).
  4. Durante i suoi video a volte compare anche suo padre, che vive con lui.
  5. All’interno dei suoi video non può mancare il suo bicchiere pieno fino all’orlo di Acqua Calabria, rigorosamente gasata e bella fresca.
  6. A casa della distrazione si è più volte tagliato le sopracciglia, risultando completamente pelato e privo di peli anche sul volto (clicca qui per vederlo).

Link ai suoi profili social:

Articoli Correlati